Accessori sì, accessori no…

Gentili colleghi,quest’ oggi sottopongo a voi il quesito che puntualmente mi faccio quando devo affrontare una trattativa dove sono presenti mobili, antifurti,tende da sole esterne ecc…
Io mi definisco ad oggi un buon mediatore (che comunque ha ancora molto da imparare!!!) ma di proprietà immobiliari, non di cucine,salotti o tende…!! :-)
Ritengo infatti a tal proposito che la cosa più giusta da fare sia quella di precisare al momento della “visione dell’ immobile” quelli che possono essere considerati “accessori compresi” e quali “non”, questo per evitare infinite discussioni in merito,in fase di trattativa.
E’ pur vero che nella stessa queste cose si possono discutere ma…io ritengo appunto che in qualità di agenti immobiliari noi abbiamo come “mission” la mediazione immobiliare e che quindi, salvo particolari accordi con il venditore, sia più corretto proporre l’immobile stesso “senza accessori”.
Come vi comportate voi? cosa ne pensate?

Comments

  1. Cerco gentilmente di non farmi “prendere in mezzo”, ma a volte mi è capitato di dover svuotare alloggi, perchè nessuna delle parti era in grado di preoccuparsene. In quel caso se il contenuto della casa può essere riutilizzato coinvolgo associazioni di volontariato che prelevano i mobili per donarli a chi ne ha bisogno, oppure, se son da buttare incarico io un’impresa apposita addebitandone il costo come da accordo tra le parti e mettendo per iscritto nel preliminare chi paga il servizio. In questo modo non ci sono discussioni.

  2. gabry81 says:

    Ciao ketty, devo dire che in caso di impossibilità delle parti è una buona idea la tua.

  3. Ciao gabry…hai scritto proprio “mission” nel post, non lo leggevo dai tempi in cui il responsabile nazionale di un franchising mi voleva spiegare qualcosa che in realtà non mi ha maispiegato. Ma sono affezionato a quel modo di parlare, credimi.
    Hai sollevato un bel problema, io cerco di fare come Ketty, ma a volte mi impietosisco, se li lasci soli, questi clienti, mi restano tutti senza microonde e senza tende da sole in terrazzo.
    Però a volte esagerano, un venditore ha consegnato l’immobile senza gli infissi nuovi che portavano ai balconi (l’ho “obbligato” a rimetterli) ed un altro aveva sostituito la cucina che aveva venduto assieme all’appartamento, era evidentemente diversa, avevo anche le foto, e lui a dire “ma che dite è tre anni che ho quella cucina, beh quei segni della vecchia cappa sul muro…c’erano già”.
    Questo è uno dei servizi indispensabili ma non riconosciuti che gli agenti immobiliari erogano di solito gratuitamente, per vedere un sorriso sui volti dei clienti.
    Un saluto.

Speak Your Mind

*