Il mercato dei box auto: la situazione degli affitti.

Stabile e fiorente il mercato degli affitti dei box e dei posti auto, non sembra davvero patire alcuna crisi.  Complici i problemi a trovare parcheggio nelle principali città, ecco che sta aumentando la domanda, e i prezzi stanno naturalmente calando, meno 1% per i box auto e meno 0,2% per i box.

Vediamo le principali tendenze a livello nazionale.

E’ innegabile che un box o posto auto associato ad un immobile in vendita ne aumenta il valore, valore che può trasformarsi anche in investimento, soprattutto laddove è davvero difficile parcheggiare. Si ritiene che l’affitto di un box auto renda circa il 5% annuo.

Vediamo i valori nel Nord Italia: a Milano l’affitto di un box auto è intorno ai 100-250 euro al mese, escludendo ovviamente zone pregiate o centrali, dove il costo è nettamente (e giustamente) superiore. Torino è abbastanza allineata, con un costo medio di circa 95 euro al mese, e valori al di sopra del mercato solamente per zone come Piazza San Carlo (250 euro). Andiamo al mare: a Genova la media è circa 150-200 euro.

Spostiamoci al Centro. E’ Roma la città più costosa, qui i valori oscillano tra i 140 e i 500 euro al mese nonostante un decremento dei prezzi che si attesta oltre l’1%. Ovviamente anche qui i parametri in gioco sono diversi, e riguardano le dotazioni “di pregio” del box (cancello automatizzato, acqua corrente…etc…), la posizione, la metratura, la concentrazione e presenza di altri box in zona…

Firenze ha fatto registrare il decremento più sostanziale dei prezzi (meno 2%), con valori medi intorno ai 200 euro al mese. A Napoli la forbice è 250-400 euro, con Vomero e Fuorigrotta come punte massime.

Al Sud la situazione non è così florida, con l’offerta che sopravanza la domanda, e prezzi che si aggirano intorno ai 100-180 euro al mese in Bari, e 350-400 euro per Palermo (box di 30 mq).

Speak Your Mind

*