Real estate: il lusso continua a fare notizia

Non si fa in tempo a dare una notizia che subito viene superata. Solo sei giorni fa abbiamo ripreso la notizia del lussuoso condominio di One Hyde Park di Londra che subito i giornali danno notizia di una altro appartamento in vendita a una cifra stratosferica. Questa volta è il caso di un appartamento di Parigi in vendita alla ragguardevole cifra di 46 milioni di euro.

Snoccioliamo qualche dato nel caso in cui l’immobile dovesse interessare qualche lettore. La casa si trova sul Lungosenna, nel XVI arrondissement. I suoi 780 metri quadrati occupano il settimo, l’ottavo e il nono piano di un palazzo costruito negli anni Trenta. È composto da due suite, sei camere, sei bagni, un salone, un ufficio, una cucina professionale, una sala per lo sport, un’ampia terrazza e una camera di servizio per i domestici. Da tutte le stanze si vede la torre Eiffel. Piccola nota di costume: tra i vari proprietari di questo gioiellino ci sono stati Alain Delon e Romy Schneider ai tempi della loro storia d’amore. Per gli appassionati di gossip è sicuramente un plus.

Ma come nel caso dell’articolo su One Hyde Park anche in questo caso, la notizia si presta a una piccola riflessione di marketing immobiliare. Il mercato immobiliare ha infinite sfaccettature perché tante solo le variabili che lo compongono: prodotto, prezzo, target, localizzazione, ecc. Magari un costruttore ci metterà un anno a vendere un monolocale a 1800 €/mq e invece, il mega appartamento di Parigi sembra avere già decine di richieste. Come nel caso di One Hyde Park anche chi commercializza la casa di Parigi si starà muovendo con PR e media relation per intercettare un target così alto. Il nocciolo della questione è sempre lo stesso: tarare gli strumenti di comunicazione in funzione del prodotto che si commercializza e del target.

 

Antonio Rainò per Immobiliare.com

 

Speak Your Mind

*